Giunge oggi la conferma dell’andamento in rialzo del PIL italiano, sopra le stime del governo (veniva ipotizzato un +0,8%) il valore di crescita si è assestato al +0,9% (le giornate lavorative annue sono state due in meno del precedente, correggendo il dato del PIL e portandolo ad un +1,0%)

Bene le industrie ed i servizi che registrano un aumento nel valore aggiunto, trend opposto per l’agricoltura.

Fonte: Reuters