La settimana inizia in verde per i mercati Europei e non, l’indice nazionale vede un rialzo di oltre 100 punti già nelle prime ore di quotazione, sembra dirigersi verso la resistenza a quota 19.100. Bene i bancari che recuperano terreno dopo i ribassi dell’ultima settimana, UBI fa da principale market mover con una performance superiore al 4%.

Anche l’indice tedesco è protagonista di un rialzo, vedondo un guadagno di 70 punti rispetto alla chiusura di venerdì. Dando uno sguardo oltre oceano vediamo la situazione replicarsi negli stati uniti con i futures che quotano giù in positivo con il DowJones che continua la corsa oltre i massimi storici ed S&P500 che dopo un piccolo ritracciamento è indirizzato ad un nuovo test della resistenza a quota 2317 punti.

Ancora pigro il mercato del forex che vede stabile il cross eur/usd al valore 1,064 ed in leggero rialzo gbp/usd ad 1,252. Vedremo sicuramente una maggiore volatilità nella giornata di domani con il rilascio di importanti dati relativi allo ZEW tedesco, IPC inglese ed IPP statunitense.